lunedì 31 gennaio 2011

Anno nuovo...

Sì, lo so.. sono lievemente in ritardo, dal momento che l'anno nuovo è iniziato già da un bel po' di giorni!! Mi sono sempre riproposta di scrivere un post, ma gli impegni aumentano sempre più e la sera sono sempre così stanca da non avere le energie necessarie per mettere per iscritto i miei pensieri...

Ho iniziato l'anno con tutti i soliti buoni propositi che ho ogni anno.. solo che questa volta CE LA DEVO FARE!!! Che poi non punto mica a cose impossibili.. ho deciso semplicemente di essere meno disordinata (e ci sto riuscendo: almeno i gomitoli sembrano stare tutti al loro posto.. anche se devo ancora sistemare quelli nascosti sotto il letto!) e di portare a termine le cose che inizio! Questo sarà meno facile.. ma in un certo senso le due cose sono un po' legate, nel senso che essendo disordinata, ad esempio, ho sempre un sacco di progetti "in corso".. e tanti altri sono quelli iniziati e mai finiti! Per non parlare delle idee che mi frullano in mente e che poi non metto mai in pratica!

MA ORA BASTA!!!

Ho deciso di diventare una persona migliore.. e così sarà! Sto già evitando di lasciare in giro troppe cose quando ad esempio torno a casa dal lavoro e soprattutto sono riuscita nell'intento di lavorare ad un solo progetto alla volta.. ed ho scoperto che è anche più comodo!! Ora riesco ad avere un'idea più chiara su quello che faccio.. chi l'avrebbe mai detto?!
E poi ho ripreso le mie vecchie aspirazioni e... ho deciso che imparerò a colorare e filare la lana! Ho infatti comprato su Etsy un kit completo: un fuso e della lana di un tipo di pecore inglesi, le Blue Faced Leicester.. tanto tanto carine :)!



Il kit è arrivato venerdì scorso.. non poteva arrivare in un giorno migliore! Ho infatti avuto tutto il weekend per esercitarmi, tra un capitolo del prossimo esame e l'altro! Certo, all'inizio non riuscivo a filare che un malloppazzo spessissimo (come si vede nelle foto, che tra l'altro non sono proprio bellissime, essendo state scattate col cellulare!), che non mi soddisfaceva proprio tanto, ma poi.. con qualche aiutino.. ho capito il principio alla base della tecnica da utilizzare... e ora riesco ad ottenere un filo abbastanza sottile, anche se non proprio omogeneo.. ma siamo solo agli inizi!




Mi ha entusiasmata molto la sensazione che ti dà avere tra le mani una fibra morbida, sottile.. quasi inconsistente.. che con semplici gesti prende nuova vita.. semplicemente meraviglioso!!


Inoltre sempre online ho comprato 2 libri, uno per la filatura con il fuso e l'altro per imparare a colorare le fibre in modo naturale (non mi arrendo!!).. ma questi mi sa che ci metteranno un po' di più ad arrivare.. ma pazienza!
E per non parlare della fissa dei saponi che avevo qualche mese fa.. svanita dopo aver notato che oltre al procedimento un po' delicato (la soda caustica è pericolosa!!), implica anche andarsi a trovare strumenti che spesso abbiamo in cucina, ma che una volta usati per creare i saponi... vanno utilizzati esclusivamente per quello :(! Ma ormai sono una donna nuova!! E allora... ben venga anche questa nuova auto-produzione!!


Vedremo cosa ne verrà fuori..

10 commenti:

  1. ciao
    sono arrivata qui girovagando tra i blog. anche io ho iniziato da poco con il fuso e ne sono rimasta affascinata!! Come te avevo la fissa del colorare la lana e grazie a un libro fantastico sono riuscita anche in questo!!
    Quante passioni comuni... buon lavoro!!!
    eli

    RispondiElimina
  2. anch'io ho comprato un libro per imparare a tingere: Coulors From Nature.. e uno x filare: Respect The Spindle, che è arrivato proprio oggi!! nelle prossime settimane avrò tanto da leggere :)
    è bello sapere che sempre + persone si interessano a queste arti antiche e importanti.. peccato che in Italia la situazione non sia come all'estero!

    RispondiElimina
  3. ma se son carine ste pecorineeee :D
    ok. dammi sto fuso. ci provo anch'io!

    RispondiElimina
  4. eeeeeeeehhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!!!!!! ok, appena ho il coraggio di togliere la lana bianca dal fuso x lavarla lo facciamo.. pare che sia un'operazione un po' delicata.. e so già che sclererò!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Elisa, ti ho trovato grazie ai tuoi tutorial su you tube, sei bravissima e grazie a te sto imparando un sacco di cosette, ho girato un pochetto, ma solo tu spieghi in modo semplice ed efficace! Cosi' sono arrivata qui e mi sono subito iscritta, nel mio blog parlo di bambini, ma ho la passione per l'uncinetto e spero di riuscire a realizzare qualcosa per i miei cuccioli di 2 e 10 anni...
    Ti mando un abbraccio, un GRAZIE di cuore e se ti va passa a trovarmi, mi farebbe moltissimo piacere! Ciaoooooooooo

    RispondiElimina
  6. ciao Miriam, ho visto il tuo blog.. molto bello.. anche se ancora i bambini non sono proprio un argomento che mi riguarda.. ma mi piace tanto fare cosette piccoline, che poi regalo a chi ha bambini :)

    RispondiElimina
  7. Beh, comunque grazie a te ieri sono riuscita a rtealizzare il mio primo cappellino all'uncinetto, e; venuto un pochetto piu' grosso dell'idea che avevo e si notano i punti di aumento e diminuzione, pero' ne sono orgogliosa, perche' e' la prima cosa fatta con le mie mani!
    E tutto grazie ai tuoi tutorial!
    Non sapro' mai come ringraziarti, ma per cominciare, ho messo nel mio blogroll il tuo sito, perche' lo seguiro' molto spesso!
    Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  8. ma che bello :)!! è davvero una grande soddisfazione partire da un gomitolo ed arrivare ad un capo d'abbigliamento :)
    continua così!

    RispondiElimina
  9. Ciao! anche io stò pensando di imparare a filare con il fuso, ma ci sono così tanti modelli che stò perdendo la testa XD

    RispondiElimina
  10. è un mondo meraviglioso! io adoro sentire le fibre sotto le dita che man mano si attorcigliano su loro stesse e diventano filo...

    RispondiElimina